2019_01_28 Giorno della Memoria

Categoria: Notizie

 

2019_01_28 giornata della memoria

 28 Gennaio 2019 - Giorno della Memoria

Anche quest’anno, puntuale, Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo promuove l’incontro con gli studenti sul tema: “Le razze umane non esistono”, che si terrà il 28 gennaio 2019 alle 9.30 al Museo delle Genti Nell’ambito della Giornata della Memoria, Su18 Pescara per l’Abruzzo organizza una mattinata speciale al Museo delle Genti d’Abruzzo. A partire dalle 9.30, i ragazzi delle scuole coinvolte ascolteranno i relatori invitati a parlare sul tema “Le razze non esistono…tra scienza, storia e arte”.

“Come Su18 Pescara per l’Abruzzo ci stiamo impegnando con risultati molto positivi a portare nelle scuole il dialogo tra scienza e società. L’intento è trasformare i banchi di scuola in laboratori in cui crescere e diventare tutor di pratiche «sensate» da trasmettere agli adulti. Avremo anche quest’anno la collaborazione del Museo delle Genti d’Abruzzo, l’Assessorato alla cultura del Comune di Pescara. Sarà presente il professor Giandomenico Palka, ordinario di genetica medica dell’Università G. d’Annunzio Chieti-Pescara ed il dott Umberto Laureni figlio di uno degli artisti internati nei lager.Le/i ragazze/i delle scuole abruzzesi, invitati a partecipare, potranno rivolgere ai relatori le loro domande , ma saranno loro stesse/i protagoniste/i con i lavori preparati per la giornata che vanno ad inserirsi in un percorso pluridisciplinare avviato nelle scuole(tavolo della didattica) e che durante l’evento saranno comunicati nelle varie forme comunicative (tavolo della comunicazione) Di razzismo non si può parlare in modo estemporaneo e scollegato da percorsi didattici, la riflessione deve essere parte integrante della vita quotidiana. A scuola bisogna discuterne in maniera interdisciplinare. I veri protagonisti della manifestazione sono gli studenti, con i loro interventi e le loro sollecitazioni. Oggi più che mai vogliamo essere promotori di una campagna di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione razziale”. «Coltivare la memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare» ,come dice Liliana Segre

Parteciperanno, con video e performance, le alunne e gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado G.Mazzini, Liceo Scientifico L. Da Vinci, Liceo Classico G. d’Annunzio, Liceo Artistico Musicale Coreutico MiBe, Istituto Tecnico Statale T. Acerbo ,IIS A.Volta, IIS U. Pomilio Chieti.

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (2019_01_28_locandina.jpg)2019_01_28 locandina2019_01_28 locandina845 Kb
Scarica questo file (comunicato corto.docx)2019_01_28 comunicato2019_01_28 comunicato53 Kb