Ponte con Srebrenica - Cominciamo

Categoria: Notizie

Gemmellaggio Srebenica

Scienza under 18 Pescara per l’Abruzzo in collaborazione con l’Associazione Miladonnambiente intende promuovere lo sviluppo del progetto SU18 tramite la realizzazione di    gemellaggio  e  cooperazione  con  scuole  di  ogni  ordine  e  grado  della  città  bosniaca  di Srebrenica, vittima di genocidio nel 1995 (fase conclusiva della guerra balcanica).
La proposta intende avvalersi della rete di relazioni che va costruendo, in quella sfortunata  località,  il  progetto  italo-bosniaco  “Adopt-  Srebrenica”.

Il  progetto,  il  cui  obiettivo  prioritario  è  quello  di  impedire  la  dimenticanza  del  genocidio  di Srebrenica e delle donne e dei ragazzi sopravvissuti alla strage, ha già consentito di aprire una sede locale di giovani dei diversi gruppi etnici, per offrire servizi alla popolazione e avviare un percorso di documentazione sulla memoria e di rinata convivenza.

La rete Su18 ritenendo che l'educazione scientifica e la scienza, possano  e  debbano  contribuire  allo  sviluppo della  formazione di una coscienza critica ha  l’obiettivo di avvicinare i ragazzi alla scienza promuovendo  la  comunicazione  e  la  “partecipazione”  per  cooperare  a    costruire  una società della conoscenza efficace laica e democratica.

Quindi attraverso la scienza  Su18 non solo allargherebbe la sua esperienza specifica nel territorio europeo,  ma realizzerebbe
momenti di solidarietà fondamentale  permettendo  –  tramite scambi attivi tra studenti italiani e bosniaci – la possibilità di vivere un’esperienza umana di spessore difficilmente eguagliabile  e preziosa per la nascita di un’Europa dei popoli.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (INSERITO NEL PROGETTO NAZIONALE  IN GEMELLAGGIO CON SU18 PAVIA.pdf)Gemmellaggio SrebenicaGemmellaggio Srebenica107 Kb