30 maggio 2016

Categoria: Notizie

scatti di scienza 2016COMUNICATO SCATTI DI SCIENZA AL MUSEO IL 30 maggio 2016

LA FOTOGRAFIA SCIENTIFICA E LA DIDATTICA

Scatti di scienza è un Progetto congiunto di Scienza under 18 e del gruppo del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano che da vent’anni è impegnato nella diffusione di cultura scientifica su temi di storia e attualità della fisica e dell’astronomia e in progetti speciali come Vedere la Scienza – Festival, un festival internazionale del film, del video e del documentario scientifico, giunto nel 2010 alla 14-esima edizione.

 

- Dall’autunno 2009 al Progetto collabora anche il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (MI).

- Scatti di scienza si propone di diventare un luogo di sperimentazione e di confronto attorno alla valenza didattica della foto e del documentario scientifico.

In questo campo della didattica, ancor poco coltivato, anche limitate esperienze possono costituire un contributo rilevante per mettere a fuoco nodi teorici e pratiche sperimentali.

Singolarmente o a gruppetti, i ragazzi hanno scattato “fotografie scientifiche” assecondando la propria curiosità, fantasia e capacità di osservazione, con un’attività in classe spesso ben articolata: alcuni hanno documentato un istante significativo di un esperimento, altri hanno “immaginato” e preparato la fotografia prima dello scatto; altri ancora hanno colto la bellezza di un particolare fenomeno naturale, spesso mossi dalla sorpresa di osservare qualcosa di inaspettato; alcuni, infine, hanno pensato una sceneggiatura per un filmato.

Biodiversità, sintesi di colore e fenomeni di interazione luce-materia, serialità, composizioni di movimento, simmetrie, forme fondamentali: sono alcuni dei temi maggiormente presenti.

Nella maggior parte dei casi si è lavorato sull’estetica dello scatto, arrivando a risultati di buon livello scientifici ed estetici insieme.

Lo strumento della scheda allegata allo scatto si è rivelato di grande importanza: ha vincolato i ragazzi a riflettere sul lavoro fatto e ha permesso di esplicitare impressioni, interessi per la ricerca di spiegazioni e interrogativi nati dall’osservazione dell’immagine

Su 18 Pescara per l’Abruzzo alla sua VIII edizione nella nostra città, ha sempre partecipato anche alla selezione nazionale con i propri scatti ricevendo ogni anno dei riconoscimenti .

 Visto il successo che questa modalità di comunicazione della scienza, ha avuto qui, nella nostra regione coinvolgendo tutte e quattro le province, congiuntamente al Museo delle Genti d’Abruzzo con il patrocinio del Comune di Pescara siamo al quarto anno di Workshop in cui i ragazzi autori delle fotografie selezionate presenteranno il proprio lavoro davanti a una platea di giovani studenti di vari livelli scolastici, insegnanti e pubblico. Come di consueto ci saranno commento e approfondimento dei lavori selezionati.

Prenderanno parte alla giornata per i saluti il presidente della fondazione genti d’Abruzzo Roberto Marzetti, IL Sindaco di Pescara Marco Alessandrini, l’assessore alla cultura Giovanni Di Iacovo , Carla Antonioli (Presidente Su18pescaraper l’Abruzzo)ed Ermanno de Pompeis (Direttore Museo delle Genti), Antonella Testa dell’Università degli studi di Milano, Gino Di Paolo famoso fotografo d’arte

Scuole partecipanti  ICPE3 (PRIMARIA E MEDIA MAZZINI) , ICPE10 SCUOLA MEDIA CARDUCCI, LICEO SCIENTIFICO “DA VINCI, LICEO CLASSICO G.D’ANNUNZIO PESCARA, LICEO SCIENTIFICO GALILEI , ISTITUTO TECNICO STATALE “T.ACERBO” PESCARA, LICEO SCIENTIFICO CORRADINO D’ASCANIO MONTESILVENO, IIS POMILIO CHIETI,LICEO SCIENTIFICO VITRUVIO-POLLIONE AVEZZANO,SCUOLA MEDIA “FERMI” AVEZZANO, ICOMPRENSIVO TORTORETO SCUOLA PRIMARIA .

 Per informazioni contattare 338 7056242

 

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (comunicato scatti2016.docx)scatti di scienza 2016scatti di scienza 2016129 Kb
Scarica questo file (manifesto scatti 20162ok.jpg)scatti di scienza 2016scatti di scienza 2016106 Kb