Scatti di scienza on line 2021

             

 

Come ogni anno, anche in questa edizione 2021 le scuole di Pescara hanno partecipato  all’iniziativa “Scatti di scienza”, progetto congiunto di Scienza under 18 e del gruppo del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano, ma in modalità on line, e a livello nazionale, vista la situazione di pandemia.

Il 7 giugno, alla Mazzini, in presenza, abbiamo deciso  di presentare le fotografie realizzate dalle ragazze e dai ragazzi per “Scatti di scienza” accompagnate dalla scheda esplicativa. La giornata avrà inizio alle 9.30, a Pescara, nel cortile della scuola media Mazzini.

Le foto verranno appese e sempre nel rispetto della normativa Covid,  alunne ed alunni spiegheranno la loro scheda.

La mattinata sarà allietata da brani musicali scelti e suonati da alunne e alunni.

Seguirà una votazione e la dirigente Scolastica Elena Marullo consegnerà gli attestati alle/ai prime/i cinque scelte/i dalla giuria costituita da alunne/i.

Scienza under 18 è un’associazione nazionale dedicata alla diffusione della cultura scientifica su temi di storia e attualità della fisica e dell’astronomia. Dall’autunno 2009 al progetto “Scatti di scienza” collabora anche il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo(Milano).

“Scatti di scienza”  si propone di diventare un luogo di sperimentazione e di confronto attorno alla valenza didattica della foto e del documentario scientifico. In questo campo della didattica, ancor poco coltivato, anche limitate esperienze possono costituire un contributo rilevante per mettere a fuoco nodi teorici e pratiche sperimentali. Singolarmente o a gruppetti, i ragazzi hanno scattato fotografie scientifiche assecondando la propria curiosità, fantasia e capacità di osservazione, con un’attività in classe spesso ben articolata: alcuni hanno documentato un istante significativo di un esperimento, altri hanno “immaginato” e preparato la fotografia prima dello scatto; altri ancora hanno colto la bellezza di un particolare fenomeno naturale, spesso mossi dalla sorpresa di osservare qualcosa di inaspettato; alcuni, infine, hanno pensato una sceneggiatura per un filmato. Lo strumento della scheda allegata allo scatto si è rivelato di grande importanza: ha vincolato i ragazzi a riflettere sul lavoro fatto e ha permesso di esplicitare impressioni, interessi per la ricerca di spiegazioni e interrogativi nati dall’osservazione dell’immagine”.

Su18 Pescara per l’Abruzzo  (Carla Antonioli)

20 giugno 2020 Orto in Dad

2020 Orto in DadGiornata mondiale per l’ambiente 2020

Venerdì 20 giugno 2020 presso il cortile virtuale della Mazzini

ORTO in DaD

«L’uomo deve evolvere verso uno stadio di mutualismo nelle sue relazioni con la natura. Se l’uomo non impara a vivere mutualisticamente con la natura, allora – proprio come un parassita ‘malaccorto’ o ‘inadatto’ – sfrutterà il suo ospite fino a distruggere se stesso’»

Eugene Odum (1913- 2002)

Ecologo statunitense, padre dell’ecologia degli ecosistemi

Il motto scelto per questa edizione della Giornata Mondiale dell’Ambiente (istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1972.), arrivata durante la pandemia mondiale da Covid-19, è “È il momento per la Natura”, per ricordarci che la crisi della biodiversità è una preoccupazione urgente, ma anche esistenziale

In coincidenza con questo appuntamento mondiale per la la fine della fine dell’anno scolastico, alla Scuola Media Mazzini, si rinnova l’appuntamento con le/gli alunne/i di prima media che durante l’anno hanno realizzato le loro attività laboratoriali, una mattinata speciale. Durante l’anno scolastico, partendo dai semi hanno seguito il ciclo vitale delle piante fino a vedere lo sviluppo di nuovi semi. Attraverso l’orto didattico alunne ed alunni capiscono lo stretto legame con la natura e l’importanza del rispetto dell’ambiente. In una società sempre più a rischio di cementificazione è molto importante dedicare attenzione alle “pratiche verdi” anche tra banchi e lavagne ed è bellissimo vedere i giardini delle scuole sottratti all’incuria, fiorire e diventare luogo di gioco e apprendimento per bambini e ragazzi.

Nell’orto s’impara che la diversità è una ricchezza che va coltivata e custodita. Lo scopo è quello di valorizzare la biodiversità nel mondo vegetale, per giungere a un’accezione più ampia della biodiversità in termini culturali e umani.

Quest’anno in maniera diversa , ma altrettanto significativa, dopo aver piantumato nei vasi e nell’orto di casa “le loro piante”, alunne ed alunni hanno condiviso le loro attività.. Dopo ampie riflessioni e “consigli di buon senso” per la difesa dell’ambiente , ciascuno ha mostrato i propri lavori. Abbiamo dato ampio spazio allo studio del compostaggio perchè i rifiuti stanno aumentando e costituiscono un problema urgente di cui dobbiamo occuparci!!! Il compostaggio non è altro che una semplice tecnica  per riciclare i rifiuti organici della cucina e del giardino. Sono stati realizzati “orti e giardini in bottiglia”per osservare la natura ed i suoi diversi elementi, tutti presenti nel piccolo ecosistema ed interagenti tra loro ( con materiale rigorosamente riciclato questo modello diviene un mediatore, un facilitatore nel processo di acquisizione delle conoscenze )………….

Inoltre il connubio tra arte e natura , per comunicare l’idea di bellezza ed armonia, lo abbiamo proposto con la scrittura, da parte dei ragazzi, di pensieri su “Mare e cielo al tempo del coronavirus” ispirati alle foto realizzate da un appassionato fotografo , Giuseppe Baldassarre, che ce ne ha donate tante nel periodo di lockdown .

Esperienza diversa ma altrettanto creativa e vivace , nuova.

Alleghiamo il manifesto

Attività svolta dalla classe ID della scuola Secondaria di I Grado “G.Mazzini” di Pescara

Docente referente Carla Antonioli

Dirigente Scolastico Elena Marullo

scienza under 18 online - edizione 2021

             

locandina scienza under 18 on line - edizione 2021

Quest’anno, vista la situazione pandemica, Su18 trasferisce i progetti degli studenti dalle piazze al web e propone un evento online nazionale centrato sui video prodotti dagli studenti di ogni ordine e grado. L’evento si chiamerà: Scienza under 18 onlineEdizione 2021 e si terrà dal 17 al 21 maggio 2021. 

L’evento sarà incentrato sulla visione e sulla discussione dei video prodotti dagli studenti durante l’a.s. 2020/2021. All’evento possono partecipare le scuole di tutta Italia.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Documento progetto Scienza under 18 2021 2021.pdf)documento scienza under 18 on line - edizione 2021documento scienza under 18 on line - edizione 2021137 Kb
Scarica questo file (locandina Scienza under 18 online 2021.pdf)locandina scienza under 18 on line - edizione 2021locandina scienza under 18 on line - edizione 2021227 Kb

Leggi tutto: scienza under 18 online - edizione 2021

25 gennaio 2020 Le razze umane non esistono

locandina gennaio 2020 

 25 Gennaio 2020 

Anche quest’anno puntuale , Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo promuove l’incontro con gli studenti sul tema: “Le razze umane non esistono…tra scienza, storia e arte”, nell’ambito della Giornata della Memoria, che si terrà il 25 gennaio 2020 alle 9.30 al Museo delle Genti d’Abruzzo. Coinvolgere i ragazzi in attività al di fuori dell’aula, creare occasioni di approfondimento e favorire l’arricchimento culturale sono gli obiettivi di Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo, che da anni promuove momenti significativi rivolti ai ragazzi del territorio regionale.

“Come Su18 Pescara per l’Abruzzo ci stiamo impegnando con risultati molto positivi a portare nelle scuole la comunicazione della scienza, e quindi il dialogo tra scienza e società. L’intento è trasformare i banchi di scuola in laboratori in cui crescere e diventare tutor di pratiche «sensate» da trasmettere agli adulti. Avremo anche quest’anno la collaborazione del Museo delle Genti d’Abruzzo ed il patrocinio del Comune di Pescara. Sarà presente la Dott.ssa Maria Flava Zucco che ha partecipato alla stesura del Manifesto di San Rossore del 2008,è stata Dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Neurobiologia e Medicina Molecolare del CNR di Roma ed è una delle fondatrici dell'associazione Donne e Scienza di cui è stata presidente per tanti anni. E’ stata coordinatrice del Progetto europeo Anim.AL.See (5PQ), concernente gli aspetti bioetici della sperimentazione animale E' stata anche nel direttivo dell'EPWS (European Platform for Women in Science) ed è tuttora attiva in diversi progetti europei per la promozione delle pari opportunità nella scienza. Le/i ragazze/i delle scuole abruzzesi, invitati a partecipare, potranno rivolgere ai relatori le loro domande , ma saranno loro stesse/i protagoniste/i con i loro interventi e le loro sollecitazioni. che vanno ad inserirsi in un percorso pluridisciplinare avviato nelle scuole(tavolo della didattica) e che durante l’evento saranno comunicati nelle varie forme comunicative (tavolo della comunicazione). Di razzismo non si può parlare in modo estemporaneo ed avulso da percorsi didattici e soltanto per condannarlo a priori, la riflessione deve essere parte integrante della vita quotidiana. A scuola bisogna discuterne in maniera interdisciplinare. Oggi più che mai vogliamo essere promotori di una campagna di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione razziale”.

«Coltivare la memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare», come dice Liliana Segre

Questo il programma della giornata:

Saluto delle Autorità

Lettura dell’indirizzo di saluto della Senatrice Liliana Segre dedicato alla giornata

Relazioni: Dott.Ssa Maria Flava Zucco, Arcangelo Merla Professore di Fisica Applicata all’Università G. d’Annunzio Chieti-Pescara, Carla Antonioli, presidente Su18 Pescara per l’Abruzzo , docente di scienze e matematica scuola secondari a ”G.Mazzini”

Parteciperanno, con video e performance, le alunne e gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado G.Mazzini, Liceo Scientifico L. Da Vinci, Liceo Artistico Musicale Coreutico MiBe, Liceo Classico G. d’Annunzio ,Istituto Tecnico Statale T. Acerbo ,IIS A.Volta, IIS U. Pomilio Chieti.

Saranno presenti i Dirigenti Scolastici e rappresentanti di Associazioni culturali.

foto 1foto 2

foto 3

foto 4

6 giugno 2019 ORTO IN MUSICA

 

ORTO IN MUSICA

ORTO IN MUSICA

Mercoledì 6 giugno 2019 presso il cortile della Mazzini dalle ore 10.30

Manifestazione finale

Anche quest’anno in occasione della fine dell’anno scolastico, alla Scuola Media Mazzini, si rinnova l’appuntamento con le/gli alunne/i di prima media che durante l’anno hanno realizzato le loro attività laboratoriali, una mattinata speciale. Durante l’anno scolastico, partendo dai semi hanno seguito il ciclo vitale delle piante fino a vedere lo sviluppo di nuovi semi. Attraverso l’orto didattico alunne ed alunni capiscono lo stretto legame con la natura e l’importanza del rispetto dell’ambiente. In una società sempre più a rischio di cementificazione è molto importante dedicare attenzione alle “pratiche verdi” anche tra banchi e lavagne ed è bellissimo vedere i giardini delle scuole sottratti all’incuria, fiorire e diventare luogo di gioco e apprendimento per bambini e ragazzi.

Nell’orto s’impara che la diversità è una ricchezza che va coltivata e custodita. Lo scopo è quello di valorizzare la biodiversità nel mondo vegetale, per giungere a un’accezione più ampia della biodiversità in termini culturali e umani.

Dopo aver piantumato nell’orto “le loro piante” giovedì 6 giugno condivideranno le loro attività in questa ultima manifestazione in cui mostre interattive, multimedia, scatti di scienza saranno le modalità comunicative.

Anche quest’anno riproporremo il connubio tra i temi musica e orto per comunicare l’idea di bellezza musica ed armonia nell’orto. Ci saranno infatti degli intermezzi musicali in cui le/gli alunni di strumento si esibiranno allietando la mattinata.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (comunicato orto in musica 2019.pdf)COMUNICATO STAMPACOMUNICATO STAMPA70 Kb
Scarica questo file (orto in musica2019.jpg)LOCANDINALOCANDINA444 Kb

27 settembre 2019 La notte dei ricercatori


notte ricercatori 2019

NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI

27 SETTEMBRE 2019

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno , anche quest’anno l’Università degli studi “Gabriele D’Annunzio” organizza “La notte europea dei ricercatori .Il tema centrale di questa edizione è la sostenibilità, nelle sue diverse accezioni, sociale, ambientale ed economica, come individuate nell’Agenda 2030 .Il motto scelto per quest’anno è”I CAN CHANGE THE WORLD”, proprio per sottolineare l’assunzione diretta di ciascuno rispetto al mandato della sostenibilità. Venerdì 27 settembre ,a Chieti, dalle 15 in poi, si susseguiranno gli appuntamenti previsti.Anche quest’anno l’Associazione Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo sarà presente con la mostra di Scatti di scienza, video e proposte per attività future. L’obiettivo della manifestazione è creare e favorire occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini, per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante.

La città di Chieti ospiterà una serie di eventi preziosi .Da numerosi incontri con personaggi del mondo della scienza e della ricerca di fama internazionale ai momenti di approfondimento coordinati dall’Università d’Annunzio e dedicati a vari campi del sapere, il calendario della Notte dei ricercatori è come sempre ricco e articolato.

La presenza di Su18 sottolinea l’importanza del lavorare «in verticale», fino all’università: non si può più procedere “per sommatoria” accatastando l’uno sull’altro, in modo casuale e senza un disegno preciso e un progetto coerente, “pezzi” di formazione diversi. Occorre invece procedere con una politica sottile di intersezione, di incastro, organizzando e mettendo in pratica processi formativi basati sul confronto tra prospettive diverse e sperimentando, anche nell’ambito di questi processi, strategie di interazione complesse, quindi …..dai banchi di scuola ai laboratori di ricerca.

 

 

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (opuscolo_2019.pdf)notte ricercatori 2019 opuscolonotte ricercatori 2019 opuscolo773 Kb
Scarica questo file (programma_NdR_2019.pdf)notte ricercatori 2019 programmanotte ricercatori 2019 programma1895 Kb

3 giugno 2019 Scatti di Scienza

locandina scatti 2019

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (manifesto scatti 2019.pdf)locandina scatti 2019locandina scatti 2019361 Kb

22 Maggio 2019 Manifestazione a Villa Subacchi

manifesto 2019Maggio Scienza a Pescara
XI edizione di Su18 Pescara per l'Abruzzo


Saranno protagoniste le scuole e le associazioni espositrici e visitatrici
Verrà svolta mercoledì 22 maggio, al parco di Villa Sabucchi. Saranno presenti il Sindaco Marco Alessandrini, l'Assessore alla cultura Giovanni Di Iacovo insieme a Carla Antonioli (Su18 Pescara per l'Abruzzo), Vera Cordova (LAAD onlus), Eleonora Sablone e Maurizio S. Pirocchi (GBC Italia), Dirigenti Scolastici, Docenti, Alunni/e delle classi espositrici e le Associazioni espositrici partecipanti.
Anche quest'anno ci sarà un evento speciale:

Green Apple Day of Service
"Carovana per il pianeta!"

Saranno molti gli eventi che si avvicenderanno nell'arco del mese, andando a rinnovare uno degli appuntamenti con la scienza più attesi da studenti e docenti. Tra le iniziative in programma ricordiamo "Scatti di scienza" in collaborazione con l'Università di Milano, il Museo delle Genti D'Abruzzo e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara, "Orto in musica" cortile della Secondaria "G.Mazzini".
La direzione scientifica dell'evento è a cura di Carla Antonioli, coordinatrice di Su18 Pescara, docente di Matematica e Scienze della secondaria di I Grado "G. Mazzini" Pescara.
Il Comitato organizzativo è composto da Scienza under 18 Pescara per l'Abruzzo, ICPE3 Scuola Secondaria di I Grado G. Mazzini (DS Elena Marullo), Liceo Classico G. D'Annunzio (DS Donatella D'Amico), Istituto Tecnico Statale T.Acerbo (DS Annateresa Rocchi), Liceo Scientifico L. Da Vinci (DS Giuliano Bocchia ), LAAD, Pizzeria La Scuderia.
Sarà presente anche l'Università degli Studi "G. D'Annunzio" Chieti-Pescara con un'iniziativa
Verso la notte europea dei ricercatori 2019 «Custodiamo il domani»

Un ringraziamento speciale all'Assessore Giovanni Di Iacovo per la Sua attiva collaborazione.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (22 maggio 2019.pdf)manifesto 2019manifesto 2019513 Kb

2019_03_09 Mangio bene... Cresco sano


alimentazione 2019

 

9 e 16 marzo 2019

Mangio bene... Cresco sano

Il simposio «Mangio bene… Cresco sano», che si terrà presso la scuola secondaria “G.Mazzini”, si inserisce nel progetto di educazione alimentare che viene approfondito nelle classi seconde “cibo è/e salute”.

Il percorso guarda in 3 D l’argomento dell’alimentazione, fondante per questa fascia di età - dall’orto alla tavola, le etichette, dieta mediterranea, “Praticare la sostenibilità con il cibo”, Cibo e movimento, e la relazione con il cibo.

Questi del 9 e 16 marzo si inseriscono in una serie di incontri con esperti che si terranno a scuola per alunne ed alunni che potranno interagire con domande e chiarimenti

In precedenza abbiamo già svolto il progetto «Quando il cibo può diventare un Problema» affrontando i disturbi del comportamento alimentare (DCA) con l’intervento della Dott.ssa Marilisa Amoroso.

Una sana alimentazione può consentire, infatti, di poter costruire la propria salute iniziando proprio dalla tavola scegliendo adeguatamente il cibo che tutti mangiamo.

L’incontro si pone l'obiettivo, quindi, di dare alcuni chiarimenti ed indicazioni grazie all’intervento di un nutrizionista.

 

Programma del simposio

Saluto del Dirigente Scolastico prof.ssa Elena Marullo

Intervento Dott. Bruno Adriano Piselli

Alunne ed alunni della seconda classe scuola Secondaria

Genitori rappresentanti delle classi seconde

Referente progetto Prof.ssa Carla Antonoli

 

 

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (marzo  Piselli.pdf) Simposio Alimentazione 2019 Simposio Alimentazione 2019126 Kb

2019_03_18 Green Apple Day Awards

LA PROMOZIONE DEI FINALISTI
dal 18 al 23 marzo 2019 

Green Apple Day of Service Awards

Il progetto Drop after drop...Let's fill up the reservoir of life! ospitato durante la X edizione di Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo a Maggio 2018, è finalista al Green Apple Day of Service Awards 2019, nella categoria Broad Engagement

Nel comunicarvi che siamo tra i 3 finalisti mondiali, vorremmo chiedervi di mettere dei like "quotidiani" sia tramite il sito su18  che sulle pagine

http://greenapple.org/

https://www.usgbc.org/articles/what-you-need-know-about-2019-green-apple-day-service-awards

https://www.centerforgreenschools.org/about

http://www.scienzaunder18.net

https://www.facebook.com/Scienza-under-18-Pescara-303380943020275

http://www.gbcitalia.org/-/green-apple-day-2018

maggiori dettagli nell'allegato

grazie

è in arrivo per tutti il nuovo progetto sulla sostenibilità: quest'anno è sull'energia ed il suo risparmio

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (GADOS 2019 AWARD_Testo per Scienza Under 18 Nazionale sintesi.pdf)LA PROMOZIONE DEI FINALISTILA PROMOZIONE DEI FINALISTI232 Kb

2019_02_25 Cambiamento Climatico

locandina cambiamento climatico 

27- 28 Febbaraio 2019 - Transizione Energetica

La percentuale degli scienziati che considera antropogenico il riscaldamento globale è stimata intorno al 50/60%. Ma il numero di cittadini che la pensano così non è aumentato. Per questo è fondamentale trovare il modo di comunicare più efficacemente individuando la finestra d’età e gli strumenti migliori per raggiungere il grande pubblico e aiutarlo a farsi un’opinione informata su basi scientifiche.

Partiamo dai banchi di scuola per la sensibilizzazione degli studenti alla sostenibilità ambientale, per un uso responsabile dell’energia e ridurre i consumi ed avere un atteggiamento “etico” verso il nostro pianeta, i suoi abitanti e le generazioni future in una prospettiva intragenerazionale e intergenerazionale.La scuola, come luogo di formazione ed espressione di interessi generali legati al futuro, è il soggetto principale di questa nuova missione educativa planetaria. La scuola può diventare un luogo strategico dove porsi domande e far quindi maturare una coscienza per costruire un futuro comune e sostenibile che utilizzi “energia intelligente…mente e coscienziosa...mente.

L’abbandono – obbligatoriamente veloce – dell’uso delle fonti fossili per il riscaldamento e la mobilità pubblica e privata, deve rivolgersi all’utilizzo di elementi naturali non inquinanti con tecnologie già mature. Tra essi , l’uso dell’idrogeno, elemento ubiquitario a livello planetario, consente un rifornimento libero e ubiquitario. Le tecnologie sono oggi già mature, senza effetti di alterazione atmosferica.

Crediamo sia nostro dovere impegnarci perché siano comprese e conosciute. Per questo motivo insieme al al Comune di Pescara abbiamo deciso di organizzare due giornate in intensa informazione e formazione su una transizione energetica già matura verso l’utilizzo dell’idrogeno .

L’evento consiste nell’ospitare a Pescara, nei giorni 27 e 28 febbraio 2019, un Furgone denominato H2M che produce idrogeno dal sole e lo utilizza per lo spostamento. Sarà sistemato nella piazzetta dell’Aurum, nel quale edificio , nelle medesime giornate, si terranno incontri pubblici con associazioni, amministratori, insegnanti e cittadini, per dibattiti e aggiornamenti necessari sulla situazione climatica odierna , sulle scelte possibili, sugli accordi internazionali, su proposte di legge già approntate e sottoscritte dall’ANCI.

Il prof. Conenna , infatti, ha da poco sottoscritto una convenzione con l’ANCI su una proposta di legge di conversione energetica, già illustrata un mese fa in conferenza stampa ,in una sala del Senato e quindi inoltrata , per approvazione , come proposta Anci.

Ideato e realizzato dal fisico Nicola Conenna, Presidente dell’H2U-Hidrogen University, il furgone, contiene all’interno, per illustrare il funzionamento e le finalità scientifiche e climatiche dell’uso dell’idrogeno invece che dei combustibili fossili, una saletta con 50 posti dove accoglieremo studenti e studentesse per incontri di informazione e formazione la mattina e ad essere visitati dagli adulti nel pomeriggio-

Riteniamo che l’appuntamento potrà divenire un bel momento di aggiornamento sullo stato del pianeta e di crescita lturale ed ecologica di una importante parte della città.

2019_01_28 Giorno della Memoria

 

2019_01_28 giornata della memoria

 28 Gennaio 2019 - Giorno della Memoria

Anche quest’anno, puntuale, Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo promuove l’incontro con gli studenti sul tema: “Le razze umane non esistono”, che si terrà il 28 gennaio 2019 alle 9.30 al Museo delle Genti Nell’ambito della Giornata della Memoria, Su18 Pescara per l’Abruzzo organizza una mattinata speciale al Museo delle Genti d’Abruzzo. A partire dalle 9.30, i ragazzi delle scuole coinvolte ascolteranno i relatori invitati a parlare sul tema “Le razze non esistono…tra scienza, storia e arte”.

“Come Su18 Pescara per l’Abruzzo ci stiamo impegnando con risultati molto positivi a portare nelle scuole il dialogo tra scienza e società. L’intento è trasformare i banchi di scuola in laboratori in cui crescere e diventare tutor di pratiche «sensate» da trasmettere agli adulti. Avremo anche quest’anno la collaborazione del Museo delle Genti d’Abruzzo, l’Assessorato alla cultura del Comune di Pescara. Sarà presente il professor Giandomenico Palka, ordinario di genetica medica dell’Università G. d’Annunzio Chieti-Pescara ed il dott Umberto Laureni figlio di uno degli artisti internati nei lager.Le/i ragazze/i delle scuole abruzzesi, invitati a partecipare, potranno rivolgere ai relatori le loro domande , ma saranno loro stesse/i protagoniste/i con i lavori preparati per la giornata che vanno ad inserirsi in un percorso pluridisciplinare avviato nelle scuole(tavolo della didattica) e che durante l’evento saranno comunicati nelle varie forme comunicative (tavolo della comunicazione) Di razzismo non si può parlare in modo estemporaneo e scollegato da percorsi didattici, la riflessione deve essere parte integrante della vita quotidiana. A scuola bisogna discuterne in maniera interdisciplinare. I veri protagonisti della manifestazione sono gli studenti, con i loro interventi e le loro sollecitazioni. Oggi più che mai vogliamo essere promotori di una campagna di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione razziale”. «Coltivare la memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare» ,come dice Liliana Segre

Parteciperanno, con video e performance, le alunne e gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado G.Mazzini, Liceo Scientifico L. Da Vinci, Liceo Classico G. d’Annunzio, Liceo Artistico Musicale Coreutico MiBe, Istituto Tecnico Statale T. Acerbo ,IIS A.Volta, IIS U. Pomilio Chieti.

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (2019_01_28_locandina.jpg)2019_01_28 locandina2019_01_28 locandina845 Kb
Scarica questo file (comunicato corto.docx)2019_01_28 comunicato2019_01_28 comunicato53 Kb

gennaio 2019 Landscape of Svalbard …for kids – explained by a polar bear

 

isole svalbard

Oggi, gennaio 2019, il gruppo di ricerca presenterà i risultati delle ricerche alla Polar Night Week (14-18 gennaio 2019, Longyearbien, Svalbard, Norvegia), convegno organizzato dal SIOS (Centro di Ricerca Internazionale di Osservazione delle Svalbard). Nell’ambito del convegno saranno presentati un poster e una presentazione di carattere divulgativo allo Science Slam, evento pubblico alla fine del convegno, in collaborazione con Elisa Miccadei e Alessandro Miccadei dell’Istituto Comprensivo Pescara 3 - Scuola Secondaria di 1° grado “G. Mazzini” e dell’Associazione Scienza Under 18, coordinati dalla Prof. Carla Antonioli. Il titolo del lavoro è “Landscape of Svalbard …for kids – explained by a polar bear”. 

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Attività di ricerca SVALBARD ingeo_unich_mazzini_SU18.pdf)ricerca svalbardricerca svalbard1459 Kb

17 dicembre 2018 MIBE

 

LOCANDINA MIBE 2018

L’iniziativa del 17 dicembre 2018 avrà varie finalità. Dopo i saluti del Sindaco di Pescara , dell’Assessore alla cultura del Comune e della Dirigente Scolastica del Mibe ci sarà la consegna ufficiale del primo premio del concorso fotografico “L’equilibrio sulle ali della bicicletta”, promosso da Su18 Pescara in collaborazione con la fondazione OLOS onlus. Poi verrà consegnato il secondo premio alla classe dellICPE3 . Seguirà la presentazione del nuovo progetto di scatti per l’anno 2018/2019 , a presentarlo saranno la coordinatrice scientifica di Su18 Pescara per l’Abruzzo(Carla Antonioli) , il professor Gino di Paolo esperto fotografo artista (Spazio di Paolo )ed in videoconferenza interverrà da Milano la dott. Antonella Testa in qualità di referente nazionale di Scatti di Scienza. Il dottor Valerio Di Vicenzo, Presidente della Fondazione OLOS Onlus riproporrà il concorso nazionale ” L'Equilibrio sulle ali di una bicicletta”.

Come ogni anno, anche in questa primavera del 2019 le scuole di Pescara parteciperanno all’iniziativa “Scatti di scienza”, progetto congiunto di Scienza under 18 e del gruppo del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano.

28 Maggio 2018 - SCATTI DI SCIENZA 2018


MANIFESTO SCATTI 2018

Scatti di scienza è un Progetto congiunto di Scienza under 18 e del gruppo del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano impegnato nella diffusione di cultura scientifica su temi di storia e attualità della fisica e dell’astronomia e in progetti speciali come Vedere la Scienza – Festival, un festival internazionale del film, del video e del documentario scientifico, giunto nel 2010 alla 14-esima edizione.

- Dall’autunno 2009 al Progetto collabora anche il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (MI).

- Scatti di scienza si propone di diventare un luogo di sperimentazione e di confronto attorno alla valenza didattica della foto e del documentario scientifico.

In questo campo della didattica, ancor poco coltivato, anche limitate esperienze possono costituire un contributo rilevante per mettere a fuoco nodi teorici e pratiche sperimentali.

Singolarmente o a gruppetti, i ragazzi hanno scattato “fotografie scientifiche” assecondando la propria curiosità, fantasia e capacità di osservazione, con un’attività in classe spesso ben articolata: alcuni hanno documentato un istante significativo di un esperimento, altri hanno “immaginato” e preparato la fotografia prima dello scatto; altri ancora hanno colto la bellezza di un particolare fenomeno naturale, spesso mossi dalla sorpresa di osservare qualcosa di inaspettato; alcuni, infine, hanno pensato una sceneggiatura per un filmato.

Lo strumento della scheda allegata allo scatto si è rivelato di grande importanza: ha vincolato i ragazzi a riflettere sul lavoro fatto e ha permesso di esplicitare impressioni, interessi per la ricerca di spiegazioni e interrogativi nati dall’osservazione dell’immagine

Su 18 Pescara alla sua X edizione nella nostra città , ha sempre partecipato anche alla selezione nazionale con i propri scatti ricevendo ogni anno dei riconoscimenti .

Visto il successo che questa modalità di comunicazione della scienza , ha avuto qui, nella nostra regione coinvolgendo tutte e quattro le province siamo giunti al consueto appuntamento del workshop , in cui i ragazzi autori delle fotografie selezionate presenteranno il proprio lavoro davanti a una platea di giovani studenti di vari livelli scolastici, insegnanti e pubblico. E ci saranno commento e approfondimento dei lavori.

. Come ogni anno, anche in questa primavera del 2018 a Pescara si rinnova la preziosa collaborazione con le scuole partecipanti al workshop di “Scatti di scienza” che si terrà il 28 maggio 2018 in collaborazione con l’Università di Milano, il Museo delle Genti D’Abruzzo e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e che quest’anno avrà una valenza speciale in quanto a Pescara si è tenuto un corso di formazione accreditato dal Miur (Piattaforma SOFIA), INOLTRE VERRANNO COMUNICATI GLI ESITI DEL CONCORSO FOTOGRAFICO “L’EQUILIBRIO SULLE ALI DELLA BICICLETTA” in collaborazione con la fondazione OLOS onlus, che collabora con Su18 Pescara per portare un contributo scientifico alla sensibilizzazione su “ movimento sostenibile e salute” e “bicicletta per la pace”.

 

 

In allegato il programma completo dell’ evento; ulteriori informazioni sul sito pescara.scienzaunder18.net e su Facebook.

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (comunicato scatti 2018.pdf)comunicato scatti 2018comunicato scatti 201896 Kb
Scarica questo file (manifesto scatti 2018.jpg)manifesto scatti 2018manifesto scatti 2018139 Kb

Maggio Scienza a Pescara

maggio scienzaMaggio Scienza a Pescara

X edizione di Su18 Pescara per l’Abruzzo

Saranno protagoniste le scuole e le associazioni espositrici e visitatrici.

Verrà inaugurata martedì 15 maggio, al parco di Villa Sabucchi.

Saranno presenti il Sindaco Marco Alessandrini, l’Assessore alla cultura Giovanni Di Iacovo insieme a Carla Antonioli (Su18 Pescara per l’Abruzzo), Vera Cordova (LAAD onlus), Eleonora Sablone e Maurizio S. Pirocchi (GADOS), Dirigenti Scolastici, Docenti, Alunni/e delle classi espositrici e le Associazioni espositrici partecipanti.Mercoledì 16 maggio si ricomincia dalle 9.30 fino alle 13.30 con altre scuole ed associazioni

 

retro maggio scienza

 

green apple dayQuest’anno ci sarà un evento speciale:

Green Apple Day of Service

Goccia dopo goccia…colmiamo il serbatoio della vita”

Saranno molti gli eventi che si avvicenderanno nell’arco del mese, andando a rinnovare uno degli appuntamenti con la scienza più attesi da studenti e docenti. Tra le iniziative in programma ricordiamo “Scatti di scienza” (28 maggio 2018) in collaborazione con l’Università di Milano, il Museo delle Genti D’Abruzzo e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara che quest’anno avrà una valenza speciale in quanto a Pescara si è tenuto un corso di formazione accreditato dal Miur (Piattaforma SOFIA), “Orto in musica” cortile della Secondaria “G.Mazzini”.

 

La direzione scientifica dell’evento è a cura di Carla Antonioli, coordinatrice di Su18 Pescara, docente di Matematica e Scienze della secondaria di I Grado “G. Mazzini” Pescara.

Il Comitato organizzativo è composto da Scienza under 18 Pescara per l’Abruzzo, ICPE3 Scuola Secondaria di I Grado G. Mazzini (DS Elena Marullo), Liceo Classico G. D’Annunzio (DS Donatella D’Amico), Istituto Tecnico Statale T.Acerbo (DS Annateresa Rocchi), Liceo Scientifico L. Da Vinci (DS Giuliano Bocchia ), LAAD, Pizzeria La Scuderia.

Un ringraziamento speciale all’Assessore Giovanni Di Iacovo per la Sua attiva collaborazione.

2018-03-12 settimana della scienza

2018 settimana della scienzaAppuntamento ad Avezzano, presso il Liceo Scientifico Vitruvio Pollione, dal 12 al 17 marzo 2018 per la quattordicesima edizione della “Settimana della cultura scientifica e tecnologica”, che vivacizzerà la città con una serie di eventi destinati a studenti e cittadinanza. Obiettivo principale è portare la scienza “in piazza” e coinvolgere soprattutto le giovani generazioni e le scuole. A promuovere l’iniziativa è – appunto – il Liceo scientifico Vitruvio Pollione, che annovera fra i suoi partner Scienza under 18 Pescara per l’Abruzzo. La manifestazione rappresenta un viaggio nel mondo delle tematiche scientifiche: dalla medicina alla genetica, dalla chimica alla biologia, dalla fisica all’astrofisica passando per robotica e informatica. Per una settimana saranno molti gli eventi che rendono questa una manifestazione di grandi scoperte, incontri ed emozioni: conferenze, tavole rotonde, mostre, laboratori interattivi, spettacoli e molto altro fanno di questa manifestazione uno degli appuntamenti più attesi in cui le studentesse e gli studenti sono i protagonisti.

Si allega il programma completo e ulteriori informazioni potranno essere reperite su Facebook

 

La coordinatrice SCIENTIFICA Su 18 PESCARA PER L’ABRUZZO

CARLA ANTONIOLI

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (brochure corretta 14 febbraio +leggera.pdf)brochure 2018brochure 20181681 Kb

6 giugno 2017 ORTO IN MUSICA

orto in musica

Martedi 6 giugno 2017  presso il cortile della Mazzini dalle ore 10.30

Manifestazione finale

Anche quest’anno in occasione della fine dell’anno scolastico, alla Scuola Media Mazzini, gli insegnanti hanno organizzato, insieme ai loro alunni di prima media che durante l’anno hanno realizzato le loro attività laboratoriali, una mattinata speciale. Durante l’anno scolastico, partendo dai semi hanno seguito il ciclo vitale delle piante fino a vedere lo sviluppo di nuovi semi. Attraverso l’orto didattico, si apprendono la stagionalità, la cultura della campagna e i suoi valori storici, economici e sociali. I ragazzi capiscono l’importanza delle tradizioni contadine, lo stretto legame con la natura e l’importanza del rispetto dell’ambiente. In una società sempre più a rischio di cementificazione è molto importante dedicare attenzione alle “pratiche verdi” anche tra banchi e lavagne ed è bellissimo vedere i giardini delle scuole sottratti all’incuria, fiorire e diventare luogo di gioco e apprendimento per bambini e ragazzi.

Nell’orto s’impara che la diversità è una ricchezza che va coltivata e custodita. Lo scopo è quello di valorizzare la biodiversità nel mondo vegetale, per giungere a un’accezione più ampia della biodiversità in termini culturali e umani.

Dopo aver piantumato nell’orto “le loro piante” martedì 7 giugno condivideranno le loro attività con gli alunni della scuola ed i bambini della scuola primaria che verranno a questa ultima manifestazione in cui exhibit, mostre interattive, multimedia, scatti di scienza saranno le modalità comunicative. Tra le iniziative in programma ricordiamo mostre interattive, exhibit, e la mostra di “Scatti di scienza” che quest’anno ha avuto una valenza speciale. L’Abruzzo ha avuto uno spazio proprio nell’ambito dell'evento internazionale Fascination of Plants Day 2017 (Giornata del fascino delle piante)presso l’orto botanico di Brera, poi il 24 maggio presso il Museo delle Genti D’Abruzzo ed il 9 e 10 giugno una selezione sarà in esposizione al foto week, evento del Comune di Milano.

La novità di quest’anno è il, connubio dei due temi musica e orto per comunicare l’idea di bellezza musica ed armonia nell’orto. Ci saranno infatti degli intermezzi musicali in cui il coro d’Istituto si esibirà con pezzi che allieteranno la mattinata.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

La notte dei ricercatori 2017

 

notte ricercatori 2017

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno , anche quest’anno la città di Pescara, attraverso lo EUROPE DIRECT aderisce a “La notte europea dei ricercatori “IL MARE DEL SAPERE”. Venerdì 29 settembre, all’Aurum, dalle 17 in poi, si susseguiranno gli appuntamenti previsti, frutto della collaborazione tra Comune di Pescara, Università G. d’Annunzio, ICRANet, GAIA Geographical Exploring Team, Associazione Scienza Under 18. L’obiettivo della manifestazione è creare e favorire occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini, per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante.

Dalle 17 alle 24 di venerdì 29 settembre l’Aurum ospiterà una serie di eventi preziosi .Da numerosi incontri con personaggi del mondo della scienza e della ricerca di fama internazionale fino ai momenti di approfondimento coordinati dall’Università d’Annunzio e dedicati a vari campi del sapere , il calendario della Notte dei ricercatori è come sempre ricco e articolato.

Scienza under 18 Pescara per l’Abruzzo anche quest’anno proporrà attività interattive( Sala Cascella )in cui i protagonisti sono i ragazzi. Tra le attività proposte

  • L’ho fatto io” a cura dell’Istituto tecnico Statale “Tito Acerbo”Pescara

  • Arte e scienza , un legame indissolubile” a cura del Liceo Classico “G.D’Annunzio”Pescara

  • Da… ai Robot” a cura del Liceo Scientifico “L. Da Vinci” Pescara

  • Scienza trasparente” a cura della Scuola Secondaria Mazzini”-ICPE3 Pescara

  • Mostra degli Scatti di Scienza delle scuole abruzzesi.

  • Video, poster ….e proposte per attività future

La presenza di Su18 sottolinea l’importanza del lavorare «in verticale», fino all’università: non si può più procedere “per sommatoria” accatastando l’uno sull’altro, in modo casuale e senza un disegno preciso e un progetto coerente, “pezzi” di formazione diversi. Occorre invece procedere con una politica sottile di intersezione, di incastro, organizzando e mettendo in pratica processi formativi basati sul confronto tra prospettive diverse e sperimentando, anche nell’ambito di questi processi, strategie di interazione complesse, quindi …..dai banchi di scuola ai laboratori di ricerca.

 

Salva

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (21728353_1610932845625104_1839370614256841996_n.jpg)notte ricercatori 2017notte ricercatori 201790 Kb
Scarica questo file (comunicato su18 notte ricercatori2017.pdf)CS notte ricercatori 2017CS notte ricercatori 201774 Kb
Scarica questo file (invito per Su18.pdf)notte ricercatori 2017notte ricercatori 201743 Kb

25 gennaio 2018 - Le razze non esistono

25 gennaio 2018
Da anni, come Scienza under 18 Pescara per l’Abruzzo (siamo alla X Edizione), ci stiamo impegnando e, con risultati molto positivi, a portare la comunicazione della scienza, e quindi il dialogo tra scienza e società, nelle scuole con l’intento di trasformare i banchi di scuola in laboratori in cui crescere e diventare tutor di pratiche «sensate» per gli adulti .
L’obiettivo di coinvolgere i ragazzi in attività al di fuori dell’aula, contando sulla possibilità di creare situazioni di arricchimento culturale e occasioni di approfondimenti, mantenendo una maggiore apertura verso realtà educative e comunicativamente vincenti, rappresenta una Mission di Su18.
Anche le collaborazioni sono aumentate, oltre al Museo delle Genti d’Abruzzo, il Professor Giandomenico Palka, ordinario di genetica medica dell’Università G.D’Annunzio Chieti-Pescara anche il dott.Enzo Fimiani , storico, area biblioteca Università G. D’Annunzio, Chieti-Pescara e ANPI Abruzzo, ha collaborato alla progettazione.
Di razzismo non si può parlare in modo estemporaneo ed avulso da percorsi didattici e soltanto per condannarlo a priori, ma deve costituire parte integrante della vita quotidiana; a scuola bisogna discuterne in maniera interdisciplinare.
Gli studenti saranno protagonisti della manifestazione con i loro interventi.
Oggi più che mai, vogliamo essere promotori di una campagna di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione razziale
Programma della giornata :
Apertura e chiusura musicale con gli alunni ed alunne del S Liceo Artistico Musicale Coreutico «MiBe»
Saluto delle Autorità: Marco Alessandrini Sindaco Comune di Pescara ,Giovanni Di Iacovo Assessore alla Cultura Comune di Pescara, Roberto Marzetti Presidente Fondazione Genti d’Abruzzo.
Ne parleremo con
Giandomenico Palka Ordinario di Genetica Medica alla Università G. D’Annunzio
Enzo Fimiani Università G. D’Annunzio Area Biblioteche
Carla Antonioli Coordinatrice scientifica Su18 Pescara per l’Abruzzo
Intervento straordinario della poetessa Mara Seccia
Le alunne e gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado “G.Mazzini”, Liceo Scientifico «L. Da Vinci» , Liceo Classico «G. D’Annunzio», Liceo Artistico Musicale Coreutico «MiBe», Istituto Tecnico Statale «T. Acerbo», ISS «U. Pomilio» Chieti, interverranno con video, performance

Salva

21 ottobre 2017 - convegno

Due classi del Liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Pescara parteciperanno al convegno per Scienza under 18

fiamme sull'appennino

 

 

Salva

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (locandina incendi pat pescara+programma_def.pdf)fiamme sull'Appenninofiamme sull'Appennino1692 Kb
Joomla templates by a4joomla